venerdì 2 marzo 2012

LOADING...VIDEOGIOCO, ARTE, MEDIA

Lunedì 5 marzo dalle ore 9.30...appassionati di videogiochi...tutti in Aula!

E che 'aula': la Cripta dell'Aula Magna all'Università Cattolica di Milano, in Largo Gemelli 1.
Organizzato da ALMED (Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo) con Ruggero Eugeni e dall'Istituto di Storia dell'Arte Medievale e Moderna con Elena Di Raddo, il convegno intende riunire specialisti di vari settori che possano contribuire ad approfondire il tema culturale del videogioco in tutti i suoi aspetti artistici, linguistici, comunicativi ed economici.

Neoludica, con l'intervento "L'Arte è in Gioco" a cura di Debora Ferrari e Luca Traini, che ha generato tutta questa serie di interessi e provocazioni che verranno affrontati nella giornata, sarà posta all'attenzione del pubblico in mattinata, come secondo intervento della sezione 'Videogioco come forma culturale'.
Anche Ambra Bonaiuto e Salvatore Mica -partner promotori di Neoludica con E-Ludo- parleranno nella sezione 'Videogioco come Medium' con lo speech "I media. I simulacri mediali interattivi. I loro rapporti".
Nella giornata anche Kevin McManus, Cristina Casero, Matteo Bittanti, Domenico Quaranta, Paolo Ruffino di IOCOSE, tutti partecipanti come critici e artisti in Neoludica alla Biennale, faranno degli interventi.
In finale tavola rotonda con importanti giornalisti sul tema 'Esiste una critica del videogioco?"

Riportiamo il programma che trovate anche qui (con le modalità di iscrizione) e vi aspettiamo...in aula!
Partecipazione libera e gratuita.

1 commento:

  1. complimenti per il vostro lavoro..davvero essenziale nel panorama culturale-artistico contemporaneo...soprattutto in Italy.

    RispondiElimina