mercoledì 18 aprile 2012

Toolkit Festival 02 //


 // Venezia 3>5 maggio 2012  (ENGLISH BELOW)

Il Toolkit ritorna a Venezia per la seconda edizione del festival che indaga il tema dell’interattività nelle arti neo-mediali. SISTEMI REAGENTI, titolo scelto per il 2012, esplora quei processi che conducono a un punto d’incontro al di là della materialità dell’espressione finale: l’intento è quello di mostrare il percorso che si sviluppa parallelamente alla fruizione del lavoro, la progettazione e gli strumenti che l’artista utilizza nella creazione dell’opera.

Il comitato scientifico del Toolkit Festival composto da Domenico Quaranta, Valentina Tanni e Debora Ferrari comunica i risultati del bando di selezione all’edizione 2012 del Toolkit Festival, SISTEMI REAGENTI.

Gli artisti selezionati sono:

Sezione installazioni_
Liam Alexander (US)
Marco Cecotto (IT)
Mauro Ferrario (IT)
Pink Flamingos (US)
Joseph Knierzinger (AT)
Ubikteatro (IT)
Therudedisign (IT)
Vjvisualoop (IT)

Sezione a/v performance_
Francisco Godinho (PT)
JesterN (IT)
Kathleen Delaney Dance Co. (IT/US)
Luca Moroni//Masako Matsushita (IT)
Parcodiyellowstone + dfe (IT)
SapoLAB (IT)

Sezione live media_
Cani Giganti (IT)
Les MistonS (IT)
Maesia//FAX (IT)

Il comitato organizzatore del Toolkit Festival vuole inoltre ringraziare calorosamente tutti gli artisti che hanno partecipato alla call.

Le oltre ottanta richieste ricevute confermano l’interesse da parte della comunità artistica internazionale nei confronti di manifestazioni simili,occasioni rare in primo luogo per la difficoltà di reperire degli spazi adeguati a questi tipi di approcci artistici.

Quest’anno in particolare sono pervenute numerose proposte dall’estero, a testimonianza di una scena ampia e variegata in cui le occasioni di confronto ed esposizioni sono vissute come un’occasione importante, in primo luogo dagli artisti, per incontrare un pubblico che cresce anno dopo anno.

Il programma del festival è il seguente:

Day #1 | 3 maggio >
A plus A di Venezia inaugura una mostra di installazione interattive che accompagnerà tutta la manifestazione. I lavori selezionati rappresenteranno un’opportunità per il pubblico di interagire direttamente con le opere.

Day #2 | 4 maggio >
Palazzo Ca’ Dolfin una giornata dedicata alla perfomance interattiva, con collettivi d’artisti che si muovono tra la danza contemporanea e la manipolazione audio/video.

Day #3 | 5 maggio >
Atelier Eve Ar:V a Forte Marghera il collettivo Apparati Effimeri realizzerà una sessione di mappatura video stereoscopica di una superficie murale progettata dal writer Peeta. Nel corso della serata saranno presentati i lavori realizzati dal workshop di video mapping a cura di Claudio Sinatti.

A differenza dell’edizione del 2011, SISTEMI REAGENTI si configura come un festival itinerante, in cui diversi luoghi giorno per giorno ospiteranno eventi specifici. La scelta ha permesso di distinguere i diversi approcci appartenenti alla new media art, individuando così i contesti adeguati per le molte espressioni artistiche possibili: ambienti immersivi, installazioni interattive, performances, danza e musica elettronica si alterneranno a momenti didattici, attraverso un workshop realizzato da Claudio Sinatti sulle tecniche di video mapping contemporanee, incrociando lo studio delle architetture con le più moderne tecniche di progettazione digitale. Il workshop si svolgerà dal 3-4 maggio negli spazi della A plus A e si concluderà con la serata di presentazione dei lavori dei partecipanti a Forte Marghera il 5 maggio.

TOOLKIT FESTIVAL nasce con l’obbiettivo di esplorare orizzonti espressivi che fino a pochi anni fa appartenevano esclusivamente alla dimensione del virtuale e che solo oggi, grazie al contributo della tecnologia, si possono tradurre nel tentativo da parte degli artisti di arricchire la realtà dei corpi, dei luoghi e delle architetture mettendo in crisi i modelli tradizionali che appartengono ad una “mostra”. I 3 giorni della manifestazione rappresentano il tentativo di coinvolgere una città ed un territorio in un’esperienza unica, per mostrare come l’interattività non sia una risposta ad uno stimolo bensì un sistema complesso, fatto di idee, persone, luoghi ed energie in rapporto reciproco.

L’iniziativa è stata realizzata con il contributo del senato degli studenti Iuav e Ca’ Foscari e con la collaborazione della AplusA | Centro Espositivo Sloveno, Eventi-Arte-Venezia, TargetDue e Comune di Venezia – Assessorato alle Politiche Giovanili e Pace.



Toolkit festival 02 // Venice 3>5 may 2012

Toolkit returns to Venice with a second installment of the festival, exploring the theme of interactivity in new media art. REACTIVE SYSTEMS, 2012’s chosen title, explores the processes that run parallel to a tangible, final product. The intent is to showcase the developmental processes that an artist produces during the creation of a work of art.

The scientific committee made up of Domenica Quaranta, Valentina Tanni and Debora Ferrari communicate the results of the call for the 2012 edition of the Toolkit Festival, REACTIVE SYSTEMS.

The selected artist are:

Installation section_
Liam Alexander (US)
Marco Cecotto (IT)
Mauro Ferrario (IT)
Pink Flamingos (US)
Joseph Knierzinger (AT)
Ubikteatro (IT)
Therudedisign (IT)
Vjvisualoop (IT)

A/V performance section_
Francisco Godinho (PT)
JesterN (IT)
Kathleen Delaney Dance Co. (IT/US)
Luca Moroni//Masako Matsushita (IT)
Parcodiyellowstone + dfe (IT)
SapoLAB (IT)

Live media section_
Cani Giganti (IT)
Les MistonS (IT)
Maesia//FAX (IT)

The organizing committee of the Toolkit Festival also wants to thank all the artists who participated in the call.

More than 80 requests have been sent, and this confirms the interest of the international artistic community towards this kind of festivals, which is one of the rare occasion to display such appraoches due to the fact that most of the exhibition spaces are inadequate for it.

This year in particular many requests came from abroad, giving an example of the variety of the artistic scene in which the occasions for meeting and exhibitions are considered an important moment for the artists to meet an audience that grows year after year.

Festival Programme:

Day #1 | May 3 >
Venice’s A plus A will inaugurate an exhibition of interactive installation that will be on display throughout the entire event. The selected works will create an opportunity for the public to interact directly with the works.

Day #2 | May 4 >
The Ca’ Dolfin Palace will host a day dedicated to interactive performance. An artist collective shifts between contemporary dance and AV installation.

Day #3 | May 5 >
Atelier Eve Ar: V Forte Marghera hosts the collective Apparati Effimeri, who will put on a stereoscopic video mapping installation on a wall mural designed by grafitti artist, Peeta. A selection of video maps curated by Claudio Sinatti will be on display throughout the evening.

Unlike the 2011 edition, REACTIVE SYSTEMS will be a traveling festival, moving to different locations that will host daily events. This choice has allowed us to identify the appropriate contexts for varied artistic expressions. Immersive environments, interactive installations, performances, dance and electronic music will be accompanied by learning opportunities, such as a workshop designed by Claudio Sinatti on contemporary techniques of video mapping, merging the study of architecture with the latest digital design techniques. The workshop will be held from May 3 - 4 at A plus A, and will conclude with an evening presentation of the works created, May 5 at Forte Marghera.

TOOLKIT FESTIVAL was founded with the goal of exploring the expressive horizons that existed only in a virtual sense up until a few years ago. Now, thanks to technology, artists are able to enrich the reality of bodies, places and architecture by displacing traditional concepts of the “art exhibition”. The 3-day event is an attempt to involve a whole city in a unique experience, and prove that interactivity is not just a response to stimuli but a complex system made up of ideas, people, places and a mutual exchange of energy.

The initiative was realized with the contribution of senato degli studenti Iuav e Ca’ Foscari and with the collaboration of the AplusA | Slovenian Exhibition Centre, Eventi-Arte-Venezia, TargetDue and Comune di Venezia – Assessorato alle Politiche Giovanili e Pace.


Seguici su facebook / Follow Us on Facebook

Nessun commento:

Posta un commento