venerdì 27 febbraio 2015

Neoludica curerà il contest per il nuovo libro di Matteo Strukul Multiplayer Edizioni



Le 50 sfumature di fantasy di Matteo Strukul
Multiplayer.it Edizioni pubblicherà I Cavalieri del Nord di Matteo Strukul
Collana #Multipop

Matteo Strukul, Foto Dusty Eye (C)

La copertina del romanzo sarà realizzata dal vincitore del contest creativo indetto in collaborazione con Game Art Gallery che coinvolgerà oltre 100 artisti italiani e stranieri del mondo della game art e concept art

Multiplayer.it Edizioni è molto lieta di annunciare l’ingresso di un nuovo e stimato autore nella sua collana editoriale Multipop
A novembre 2015 e in anteprima a Lucca Comics & Games, la casa editrice infatti  presenterà il nuovo romanzo epico storico del versatile autore padovano, Matteo Strukul: I Cavalieri del Nord. 

Dopo Mila Zago (La Ballata di Mila/Regina Nera/Cucciolo D’uomo - E/O) la cacciatrice di taglie e Alexander Weiz (La Giostra dei Fiori Spezzati – Mondadori) Strukul inforca la penna per raccontare le Crociate del Nord attraverso le storie di Wolf, un giovane cavaliere di diciassette anni appartenente all’ordine dei Teutoni per la casa editrice  Multiplayer.it Edizioni.
Ancora un volta l’uso del romanzo storico diventa un pretesto per racconti epici e fantasy avventurosi, grazie alla scelta di un’epoca, quella del Medio Evo, ricca di mistero e misticismo.
La storia di Strukul si basa su una ricostruzione storica reale, certosina e pignola in cui si incunea l’immaginazione spruzzando il romanzo storico di nero e fantasy: il suo mondo ricorda le suggestioni epiche di Tim Willocks e Joe Abercrombie o la magia affabulatoria di “The Witcher” di Andrzej Sapkowski insieme alle affascinanti atmosfere del “Trono di spade”, la serie tv ispirata ai libri di George R. R. Martin.

Il nuovo mondo di Matteo Strukul: dalla pagina scritta all’arte e poi …
Per il nuovo progetto editoriale e nell’ottica di ampliare l’universo narrativo de I Cavalieri del Nord con un’iconografia forte e riconoscibile nella quale i lettori possano subito riconoscersi e con la quale creare un legame forte, Multiplayer.it Edizioni  in collaborazione con Game Art Gallery, annuncerà a marzo un doppio contest, per la copertina e per le illustrazioni base dei capitoli del volume.
Neoludica ®Game Art Gallery è un partner ideale e quasi naturale per la casa editrice Multiplayer.it Edizioni.
“Il progetto di Game Art Gallery, infatti, nasce con lo scopo di promuovere le arti videoludiche nelle arti contemporanee e nelle lettere”, racconta Debora Ferrari, curatrice e ideatrice del progetto nel 2008 assieme a Luca Traini. “In questi ultimi anni si è assistito al prendere forza, negli studi storici e nei repertori espositivi, del game design e delle arti interattive. Noi  lavoriamo con l’obiettivo di integrarle e di diffonderle attraverso varie attività: dalle esposizioni alle pubblicazioni cartacee, cercando di mettere in contatto gli artisti, i game designer coinvolti nello sviluppo dei videogiochi con le realtà museali esistenti in Italia”.

Qualche dettaglio sul contest:
Da marzo a giugno si terranno inviti e selezioni che permetteranno ai giovani artisti, a professionisti, ma anche ai fan, di farsi conoscere nel mondo dell'editoria fantasy e vicina al sentire videoludico, di esprimere la propria concept art e avere l'opportunità di essere pubblicati accanto al nome di Matteo Strukul.
I selezionati tra i finalisti vedranno inoltre la propria opera esposta nell'ambito delle presentazioni editoriali di Multiplayer.it Edizioni a Lucca Comics&Games2015. 

Multipop: la collana che amano i nerd.
Da tre anni a questa parte la casa editrice ternana sta con pazienza costruendo una linea editoriale solida e variegata, con lo scopo di conciliare  in un'unica offerta editoriale l’idea di intrattenimento e di letteratura popolare che ha dalla sua fondazione.
Da universi narrativi prettamente videoludici si è passati a generi e trame diverse, ma che i lettori stanno continuando ad apprezzare. Horror, fantascienza, fantasy, fiction come quella ufficiale di Star Wars Legends, sono generi che stanno arrivando a lettori diversi, di età diversa ma con gli stessi tratti distintivi: tecnologici, propensi all’intrattenimento digitale e audio visivo, collezionista, mediamente colto e per questo pronto a cogliere le tendenze e le novità che arrivano da altri media e da altri paesi. Così il videgiocatore o il nerd, al di là degli stereotipi, arriva ad essere il lettore di riferimento di Multiplayer Edizioni. Oltre ad una buona performance in termini di gradimento dei lettori che ha fatto registrare un +14% sul fatturato 2013, Multiplayer.it Edizioni da gennaio ha effettuato anche un cambio nella distribuzione, ora nelle mani di Messaggerie Libri.

“Con l’ingresso di Matteo” commenta l’editore Andrea Pucci, “Multiplayer.it Edizioni conferma la sua capacità di cogliere il meglio ed il nuovo che il panorama di autori italiano offre. Abbiamo quasi sempre attinto dall’estero non perché non ci piacciano gli scrittori nostrani, ma perché non è facile cogliere le nostre peculiarità. Siamo sempre un po’ in quella terra di mezzo tra generi diversi e storie che apparentemente non hanno nulla in comune; Matteo Strukul e I Cavalieri del Nord, che arriverà in Multipop dopo The Queen Of The Tearling sono facce della stessa medaglia: due libri molto diversi ma che piaceranno sicuramente allo stesso pubblico nella loro diversità”.

Multiplayer.it Edizioni è una casa editrice che lavora nel settore dell’editoria cartacea e digitale dal 2005.  Ha iniziato il suo percorso con l’edizione in lingua italiana delle Guide Strategiche Ufficiali, manuali d’uso per i videogiochi e con la pubblicazione delle novellizzazioni dei titoli videoludici più famosi: da Halo a Mass Effect, da Dragon Age a Gears Of War e God Of War. Ad oggi il catalogo di narrativa raccoglie oltre 150 referenze tra romanzi e saggi di cultura videoludica tra cui La Storia di Nintendo, Zelda Cronaca di una Saga leggendaria. Dal 2010 è l’editore di riferimento per i libri ufficiali di Lucas Books, con circa 25 titoli che raccontano l’universo leggendario di Guerre Stellari. Nel 2011 ha inaugurato nuove scelte editoriali, slegate in un certo senso dall’editoria videoludica, vicine ai gusti di lettori che prediligono spesso generi di nicchia ed espressione di una cultura che arriva dalle forme di intrattenimento di massa e dai mass media moderni. Attualmente, Multiplayer.it Edizioni ha un catalogo suddiviso in 5 COLLANE che rispecchiano una linea editoriale giovane e versatile, ed estremamente pop. Tra i bestseller la casa editrice annovera il caso russo Metro 2033 di Dmitry Glukhovsky, Diario di un Sopravvissuto agli Zombie di J.L. Bourne (nella collana “Apocalittici”); il romanzo d’esordio dell’autore Paolo Bacigalupi, La Ragazza Meccanica (The Windup Girl) e I Dodici bambini di Parigi di Tim Willocks, nella collana “Multipop”. Nel 2015 il parco autori crescerà grazie all’acquisizione della saga sci-fi di Cory Doctorow che arriverà in primavera con Little Brother ed in seguito con Homeland; rimanendo sempre in tema geek, ma nella collana “Cultura videoludica” arriveranno due titoli molto attesi: Console Wars di Blake Harris e Minecraft LA STORIA DI MARKUS “NOTCH” E DEL GIOCO CHE HA CAMBIATO TUTTO; a seguire l‘estate sarà tutta dell’esordiente Erika Johansen con un fantasy dal sapore forte de Il Trono di Spade ma in chiave femminile: The Queen Of The Tearling (collana Multipop)  . Da circa tre anni la casa editrice opera per la localizzazione dei volumi anche in alcuni paesi europei come Spagna, Francia e Germania. SITO INTERNET: http://edizioni.multiplayer.it/- TWITTER @multiplayerEdFACEBOOK /Multiplayer.it Edizioni


Game Art Gallery è un progetto ideato e curato da Debora Ferrari e Luca Traini che dal 2008 ha come obiettivo la promozione delle arti videoludiche nelle arti contemporanee e nelle lettere con grande cura del particolare e della qualità dei contenuti. Game Art Gallery è un valido partner in campo editoriale, avendo pubblicato col marchio TraRari TIPI The Art of Games, nuove frontiere tra gioco e bellezza, 2009, abbinato al marchio Skira Arte e Videogame. Neoludica, 2011 per il doppio padiglione come Evento Collaterale alla 54.Biennale di Venezia,  Assassin’s Creed Art (R ) Evolution sempre insieme a Skira, come catalogo della mostra al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano. Con Effetto di Massa di Francesco Toniolo, presentato a ottobre 2014, apre la nuova collana Game Culture Book. In questi anni la GAG si è specializzata in contest sia nel mondo editoriale narrativo che videoludico (mostra al WOW Museo del Fumetto di Milano nel 2012; MOMA14Tribute a Torino GreenBox 2013; TetrisTribute Fabbrica del Vapore Milano 2014 e Fusolab 2.0 Roma 2015; Villa Bottini con Ubisoft per Lucca C&G 2014, per citarne alcuni) e ha spostato la sua attenzione dai titoli delle produzioni agli artisti, italiani e stranieri, privilegiando la diffusione dei nomi e degli artwork di concept art e delle game art in genere per scoprirne e valorizzarne la personalità. 

Nessun commento:

Posta un commento