venerdì 19 ottobre 2012

WEEKEND CON ASSASSIN'S CREED NEI MUSEI


Sabato 20 ottobre, dalle ore 15 alle ore 18 ci saranno varie attività all’interno del WOW Spazio Fumetto di Milano, organizzate nel programma di eventi del Museo Temporaneo di Assassin’s Creed.
Alle ore 15 si parlerà di come nasce un videogioco con i partner fiorentini di Stranemani International che insieme alla Scuola Internazionale di Comics sono state sede di mostra.
Percorsi di Videogame Development – New wave e Formazione, avventura per nuovi talenti
Overview dello sviluppo di un videogames, dal concept alla finalizzazione, e presentazione del nuovo corso di Videogame development creato dalla Scuola Internazionale di Comics e Stranemani International.

Fabio Corica, game designer
Luca De Crescenzo, CEO, STRANEMANI INTERNATIONAL srl
Nel 2010, dalla sintesi di esperienze pluridecennali nel business dell’intrattenimento televisivo, nasce STRANEMANI INTERNATIONAL, di cui De Crescenzo è il CEO.
Con questa nuova realtà, con sede nel centro di Firenze, si espande a 360 gradi, comprendendo tutto il mondo dell’entertainment: SPOT, VIDEOCLIP, SERIE TV A CARTONI ANIMATI E IN LIVE ACTION, GRAPHICS, WEB, VIDEOGAMES, FUMETTI.
L’azienda collabora con le più importanti case di produzione del mondo, (WINX CLUB, HUNITK, SPIKE TEAM) contribuendo alla creazione di tutto quello che è a monte del processo creativo: sceneggiature, character design, storyboard, backgrounds, props, etc.

Con un'innata passione e capacità nel disegno - espressa quotidianamente fin dalla più tenera età - e una sensibilità grafica particolare sia per l'animazione, ma soprattutto per il game design, Fabio Corica a soli 19 anni partecipa, come ideatore, alle sue prime produzioni su PC e Amiga500 collaborando con importanti case di produzione. (Alien Virus [PC]; Nightlong: Union City Conspiracy [PC]; Ark of time [PC - Play Station]; The watchmaker [PC]; Springtime [PC]; In the Dead of Night [PC - Amiga500]; Championship Rugby Manager , Euro Club Manager [PC]; Smash [Amiga500]; Tube Warriors [Amiga1200]; Rally championships [PC - Amiga500]; DRUUNA Morbus Gravis [PC]; Diabolik - il Gioiello della Torre [PC]; Dylan Dog - Horror Luna Park [PC])

La sua attività si è sviluppata, ininterrottamente, fino ad oggi dove ha esteso la sua produzione su XBox360 e, ovviamente, sul web con produzioni di una notevole diffusione internazionale. (Toxie Radd [Web], Toxie Radd 2 [Web], Toxie Radd 3D [Web], Zombies in the shadow [Web], ZITS: The Saviour Ep.1 [Web], ZITS: The Saviour Ep.2 [Web], Red Jet Rabbit [Web], Red Riding Hood [Web], Scubeginners [PC]).

Nel 2003, pur non interrompendo mai la sua attività di game designer, inizia una collaborazione, tuttora attiva, col Museo Galileo (già Istituto e Museo di Storia della Scienza), per la realizzazione di filmati in animazione 3D di apparati scientifici e di simulazioni ambientali storiche per alcune tra le più importanti mostre internazionali
Dalle ore 16 alle ore 17.30 curata da Andrea Peduzzi si terrà una tavola rotonda di critica indipendente.
Tavola rotonda sulla critica videoludica indipendente: “Alternative possibili: fare critica videoludica indipendente in Italia”.

E’ possibile costruire in Italia una critica videoludica matura e indipendente?
La tavola rotonda, realizzata con il supporto di Outcast e ospitata da WOW Spazio Fumetto, desidera dare luce a quelle realtà italiane che, giorno dopo giorno, riescono a fare una critica videoludica adulta, lontana dai toni da “consigli per gli acquisti” di certe testate, nonché accessibile a tutti in maniera assolutamente gratuita. Questa scena è composta da una rosa di siti, blog e podcast che parlano di videogiochi senza peli sulla lingua, adottando spesso toni informali, freschi e piacevolmente frizzanti. In un simile coloratissimo mosaico l’esperienza di professionisti e firme storiche del settore si fonde con quella di studiosi di game culture o “semplici” appassionati, generando discussioni e dibattiti densissimi e mai pedanti che rappresentano una vera e propria avanguardia critica sui videogiochi. Si tratta in definitiva di realtà che non hanno assolutamente nulla da invidiare a siti stranieri come Kotaku o Destructoid, e meritano di essere conosciute e sostenute da chiunque ami i videogiochi.
Durante la tavola rotonda alcune figure chiave della critica indipendente italiana racconteranno la loro esperienza. Inoltre, l’intero dibattito sarà successivamente fruibile anche in forma di podcast (sia audio che video) sul sito www.outcast.it.
Partecipano: Andrea Maderna e Fabio Bortolotti per Outcast, Tommaso De Benetti per RingCast e Players, Filippo Zanoli per Games Vertigo, Davide Moretto per il Tentacolo Viola e Mauro Salvador per GAME. Maderna e De Benetti interverranno in remoto.
Saranno presenti anche il prof. Ruggero Eugeni di ALMED e la prof.ssa Elena Di Raddo dell’Università Cattolica, partner di Art (R )Evolution.


Al termine arriverà anche l’artista statunitense Edward Paul Quist per incontrare il pubblico, che durante il giorno ha ricevuto i visitatori nella sede del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia dove nell’esposizione è presente un suo video.
Sarà possibile visitare la mostra coi curatori.
Ingresso alle conferenze gratuito, biglietto di ingresso per la mostra con un centinaio di tavole Ubisoft di Assassin’s creed, i ritratti di Samuele Arcangioli, l’opera di No Curves Tape Art e le 20 opere vincitrici del contest nazionale.


EVENTI DEL 20.10.12 E DEL 21.10.12 AL Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, MILANO


Sabato 20 ottobre, dalle ore 11 nella sede del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, curata da Debora Ferrari, Riccardo Hofmann e Luca Traini, Edward Paul Quist, artista e compositore statunitense in arrivo da Brooklyn, accoglierà visitatori e giornalisti per raccontare il suo percorso espressivo e creativo, mostrando altri video oltre a quello presente in mostra “Untitled-Variance”.
Regista, sceneggiatore, produttore, compositore anche con il nome di Embryoroom, lavora in osmosi con immagini oniriche elettroniche e biomorfiche, narrativa sperimentale e uso non ortodosso di motion graphics e visioni ipnotiche. Un artista poliedrico per un’arte polimorfica in grado di evocare, usando un termine da Assassini, l’Animus della vita quotidiana segnata da un DNA in fibrillazione compulsiva, incisa da linee di prospettiva che affondano in un cuore pulsante di meraviglia  e orrore - la meraviglia è anche questo - pervasa da un ossessivo gioco di specchi deformati con presenze aliene (Coloro Che Vennero Prima?). In questa vera e propria fluttuazione quantistica di forme ritroviamo lo stesso sistema sanguigno di certe metamorfosi – metamorfosi certe fra arte di Magritte e scienza di Penrose come in Assassin’s Creed: Revelations- The Lost Archive.

Domenica 21 ottobre
Il curatore racconta: quando le macchine di Leonardo entrano in un videogioco
Da anni 11 | Durata: 45' | prenotazione infopoint | max 25 persone | 11.00 – 14.00 – 16.00

Una visita guidata virtuale "pad alla mano" all'interno del videogioco Assassin's Creed per vedere in azione alcune macchine di Leonardo da Vinci e approfondire i  suoi studi sul volo e le macchine da guerra anche alla luce dei modelli della collezione del Museo.

In compagnia del curatore del Dipartimento Leonardo Arte & Scienza giochiamo alcune sequenze del videogioco Assassin's Creed in cui il protagonista Ezio Auditore incontra Leonardo da Vinci e alle prese con alcune delle sue macchine (paracadute, carro coperto, macchina volante). Approfondiamo gli studi di Leonardo alla luce anche dei modelli presenti al Museo della Scienza e della Tecnologia.


Il workshop si tiene nelle due postazioni computer per gamers assemblati appositamente da MFLabs di Mirco Ferrari dove dal martedì al venerdì si possono vedere videointerviste ai creatori di Assassin’s Creed e trailer di tutti gli episodi concessi da Ubisoft.
In diversi week-end lo staff di MF Labs propone brevi workshop tecnici, sul gioco, sui computer su come si crea una App.
 Il calendario aggiornato degli appuntamenti e dei workshop è visibile attraverso l’app mobile “ART REVOLUTION” disponibile sull’Apple Store e su Google Play e dal sito www.acartrevolution.com


Informazioni su Assassin’s Creed
Lanciato nel 2007, Assassin’s Creed® ha venduto più di 38 milioni di unità in tutto il mondo e oggi rappresenta una delle serie più popolari e vendute per le console di nuova generazione. Acclamata per la profondità e la ricchezza della sua trama, la serie di Assassin’s Creed è andata oltre i videogiochi, conquistando altre forme d’intrattenimento come fumetti, Facebook, romanzi, corti cinematografici e molto altro ancora.
                            
CON IL PATROCINIO DI:
Università degli Studi di Milano, Politecnico di Milano, ALMED Università Cattolica del Sacro Cuore, Brera CRAB, Scuola Internazionale di Comics,
Accademia di Belle arti di Catania, Università di Catania Dipartimento di Matematica e Informatica, Lucca Comic&Games, Archivio videoludico della Cineteca di Bologna

PARTNER:
DeMart, MFLabs, Scuola Internazionale di Comics Firenze, Caffè Letterario Roma, Artestampa, Microlog, Epson, Mivar, Panasonic

MATERIALI PER LA STAMPA
immagini, comunicati stampa e clip video del Museo
www.acartrevolution.com


WOW MUSEO DEL FUMETTO, viale Campania 12
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, Via San Vittore 21

Nessun commento:

Posta un commento