mercoledì 26 ottobre 2016

Neoludica alla Biblioteca Punto Cerchiate, Pero. Continua la mostra fino al 5 novembre

L'inaugurazione della nuova Gaming Zone alla Biblioteca Punto Cerchiate di Pero è stata l'8 ottobre, la settimana prima della Milan Games Week, e davanti a un pubblico di cittadini la sindaca Maria Rosa Belotti ha sciolto il nastro per inaugurarla insieme al consulente Emanuele Cabrini e il responsabile della Biblioteca Alberto Raimondi.







Neoludica Game Art Gallery (r) col progetto di valorizzazione delle opere e degli artisti di game art in contesti culturali, ha provveduto ad allestire una mostra di tutti gli artisti della gallery nel 'labirinto' degli spazi ben allestiti e suddivisi in aree molto piacevoli, per libri, dvd, musica, videogame, bambini e in collezione permanente, nella sala Gaming Zone, resteranno anche alcune affiche di game art. Alla presentazione, i curatori Debora Ferrari e Luca Traini hanno spiegato al pubblico l'importanza della consapevolezza delle arti videoludiche sia per chi ne fruisce che per chi non gioca, perché sono arti determinanti in quest XXI secolo proprio come il cinema lo è stato il secolo scorso.












Nella biblioteca ora è possibile avere in prestito anche i videogame e non solo i libri.
La mostra prosegue fino al 5 novembre secondo gli orari della biblioteca.

L'Arte è in Gioco!!



Nessun commento:

Posta un commento