mercoledì 24 aprile 2019

Sarnano Comix 5 maggio 2019: L’Arte è in gioco!!



Come la game art e il videogame cambiano le arti del XXI secolo, tra ispirazioni dal mondo dei fumetti e dell’animazione
a cura di Debora Ferrari e Luca Traini

logo creato da Filippo Scaboro, game artist


Neoludica ® Game Art Gallery durante il festival Sarnano Comix, sapientemente organizzato dal Circolo di Piazza Alta, propone una mostra per riflettere sull’importanza delle arti videoludiche che cambiano e aggiornano il modo di concepire l’impronta dell’artista nelle arti contemporanee. Tematica cara ai curatori che 10 anni fa hanno portato l’arte dei videogiochi in mostra coi beni culturali italiani in prima mondiale ad Aosta con “The Art of Games”  e poi nel 2011 -con diversi partner fra cui E-Ludo Lab- alla 54.Biennale di Venezia per sdoganare il medium nel panorama internazionale.  Il Comune di Sarnano in provincia di Macerata, situato nel cuore dei Monti Sibillini, fa parte del club dei Borghi più belli d'Italia ed è stato insignito della Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano; purtroppo colpito dal terremoto nel 2016, è oggi in piena rinascita grazie alle attività dei cittadini e alle iniziative come questa che portano temi particolari in un contesto unico ed eccezionale dal punti di vista sia storico che paesaggistico.
I videogiochi rappresentano un grande mezzo di comunicazione, cultura e aggregazione. Utilizzati da milioni di persone al mondo rappresentano la nuova frontiera delle arti del XXI secolo e dell’intrattenimento interattivo. Capirli, scoprirne le potenzialità, valorizzarne i contenuti estetici e sociali, è ciò che Neoludica fa da tempo.
La mostra raccoglie una serie di opere degli artisti italiani, digitalisti e game artist, in miscellanea su vari temi e con varie tecniche. Vari titoli di videogiochi, personaggi e scenari si alternano in una gustosa panoramica delle arti videoludiche, concept di team di sviluppo italiani, sketch preparatori.
In esposizione a Sarnano ci saranno i game artist Samuele Arcangioli, Claudia Gironi, Biancamaria Mori e Carlo Gioventù, Federico Vavalà, Francesco Delrio, Filippo Scaboro, Luca Baggio, Giuditta Sartori, Giacomo Giannella, Mauro Perini, Valeria Favoccia, Christian Scampini e Ivan Porrini.
Di grande importanza anche la presenza di due game photographer italiani, Cristiano Bonora e Emanuele Bresciani, che stanno portando ad alti livelli il photomode innalzando la Virtual Photography da fenomeno gamer a arte a sé stante. E poi tanti altri artisti di Game Art Gallery (GIORGIO CATANIA, CINZIA COATA, FABIO CORICA, FRANCESCO ROSSINI, AURORA DI NAPOLI, PAOLO DELLA CORTE, DILETTA DE SANTIS, GIUSEPPE LONGO, MANUEL LABBATE, PAOLA ANDREATTA, ALICE MANIERI, MICHELE DE MARCHI, DANIELE BASSANESE, DAVIDE NERENXA, CLAUDIA CRAVERO, FEDERICO FERRARESE, FRANCIS LEO TABIOS, IDA CIRILLO, SUMERO LIRA, RICCARDO MASSIRONI, MARIA ELENA SILLETTI, ALESSIA SANGALLI, ALICE PISONI, SERENA PICCOLO, MATTIA ZARINI, ALEN ZERO), e artwork di team di sviluppo italiani come Foot Prints, Neotenia e Small Bros.
Durante la giornata di festival che animerà Sarnano, presso la mostra sarà possibile incontrare i curatori, alcuni artisti come Filippo Scaboro (autore anche del logo della manifestazione) e si potranno trovare alcune delle pubblicazioni di game art edite da TraRari TIPI, tra cui i recenti cataloghi e il libro su Street Fighter di Daniele Bernalda e le pubblicazioni a firma di Francesco Toniolo, presente anche lui.

Info e aggiornamenti sui social e sui siti di Neoludica
e programma su https://www.sarnanoturismo.it/sarnano-comix/



Nessun commento:

Posta un commento

Neoludica alla Milan Games Week dal 27 al 29 settembre, Fiera Milano Rho

Milan Games Week powered by TIM, tutti i contenuti delle aree tematiche Tanti gli appuntamenti per i più piccoli e le loro famiglie, ma a...